Richiami alimentari – Ministero della Salute

Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori

Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sui richiami alimentari riguardanti la non conformità riscontrata negli alimenti posti in commercio e di ritirare tali prodotti dal mercato. Oltre al ritiro, qualora il prodotto fosse già stato venduto, l’OSA deve provvedere ai richiami alimentari, informando i consumatori sui prodotti a rischio tramite cartellonistica nei punti vendita e pubblicando i richiami alimentari nell’area specifica del portale del Ministero della Salute.

La pubblicazione dei richiami nel portale del Ministero è gestita dalla Regione competente, che riceve le informazioni dall’OSA dopo la valutazione della ASL. Sul portale, oltre ai richiami alimentari, vengono pubblicate anche le revoche dei richiami in seguito a risultati di analisi favorevoli, scadenza o altri motivi.

Solo i richiami alimentari e le loro revoche pubblicati nel portale del Ministero della Salute sono considerati autentici e assolvono agli obblighi di informazione ai consumatori. Il Ministero della Salute non è responsabile di avvisi non pubblicati sul portale e di eventuali manipolazioni o falsi diffusi online, per i quali si riserva la possibilità di denuncia all’autorità giudiziaria. Motivo per cui abbiamo deciso di creare questa sezione news con link diretto alla fonte ufficiale del Ministero della Salute della Repubblica italiana.